Nei post precedenti abbiamo parlato delle piscine convenzionali, ma conoscete le principali caratteristiche delle piscine ad acqua salata?

Immagine di Piscinaplus S.l

Ogni volta che abbiamo parlato di temi associati alle piscine convenzionali, oltre ad evidenziare i vantaggi, ci siamo occupati anche del cosiddetto rovescio della medaglia, ovvero degli svantaggi dei vari modelli. Quello che è emerso è che le piscine convenzionali necessitano di prodotti per la loro manutenzione abbastanza costosi, che rischiano inoltre di compromettere la nostra salute. Per fare un esempio, utilizzare il cloro può danneggiare la pelle e la vista.

In sintesi, cosa possiamo fare? Quali alternative possiamo considerare? Nel post di oggi vi presentiamo una soluzione alternativa che ci consente di ridurre questi problemi, la piscina ad acqua salata. Tale piscina si basa su un sistema analogo ma richiede una manutenzione completamente differente rispetto alle piscine convenzionali. Per conoscere più da vicino questa soluzione, di seguito analizzeremo i principali vantaggi e svantaggi della piscina ad acqua salata, in modo da facilitare la scelta dell’una o dell’altra opzione.

Vantaggi:

  • Uno degli aspetti che ci permettono di notare la differenza tra le due opzioni è il risparmio economico, in quanto la manutenzione delle piscine ad acqua salata risulta più semplice grazie al minor utilizzo di prodotti specifici. In questo caso, infatti, utilizzeremo una minore quantità di cloro, solo in determinati periodi.
  • In un certo senso è una soluzione migliore per la nostra salute, poiché non dobbiamo necessariamente manipolare articoli pericolosi da introdurre all’interno del meccanismo. Nessuna parte del corpo entrerà a contatto con alcun tipo di prodotto tossico.
  • Nei giorni più caldi, durante i quali il sale tende a evaporare più velocemente, dovremo ricalibrare la giusta quantità di questo prodotto (molto economico) senza esagerare, in quanto un eccesso di sale può danneggiare la nostra salute.

Svantaggi:

  • L’installazione di queste piscine presenta un costo elevato, in quanto richiedono un impianto di filtrazione parecchio complesso.
  • L’installazione di questo sistema richiede molto spazio, inoltre, qualsiasi problema di manutenzione potrebbe richiedere una spesa notevole.

Tuttavia dobbiamo aggiungere che, utilizzando una minor quantità di prodotti tossici rispetto alle piscine convenzionali, generalmente le piscine ad acqua salata hanno una maggiore durata nel tempo. Una volta che conosciamo i pro e i contro di questo tipo di piscine, possiamo scegliere più accuratamente il modello migliore per la nostra abitazione.