Estudio Alegría ha ristrutturato questo incantevole duplex convertendo le zone interne dell’abitazione in un tutt’uno con l’ambiente circostante. La casa, incorniciata in un panorama mozzafiato dove il blu del mare si alterna con la vegetazione locale, è stata ridistribuita in diversi spazi arredati con oggetti colorati e con tessuti naturali.

Casa vista mare. Immagine di Estudio Alegría

L’integrazione delle zone interne ed esterne è stata realizzata attraverso alcuni cambiamenti apportati all’ala ovest del piano terra, scambiando l’ubicazione della camera da letto principale con la cucina.
La scala di accesso al secondo piano divide la casa in due parti. Il piano terra comprende l’ingresso, il bagno per gli ospiti e la lavanderia. Nell’ala est troviamo uno spaziosissimo salone-soggiorno.

Vista del salone. Immagine di Estudio Alegría

Sul lato ovest attraverso un corridoio si accede alla camera da letto principale, realizzata grazie all’unione dell’ambiente che precedentemente ospitava la cucina con la camera degli ospiti; quest’ultimo attualmente è stato adibito a salottino privato ed a spogliatoio, separando la zona notte dal bagno.
Proseguendo il corridoio consente di accedere alla cucina ed alla terrazza comunicante con il salone. L’eliminazione delle barriere interne e l’integrazione della cucina con la terrazza hanno convertito questa zona della casa in uno spazio adibito a soggiorno, dove condividere momenti piacevoli chiacchierando mentre si cucina o si serve al tavolo.

Vista della terrazza dal soggiorno. Immagine di Estudio Alegría

Terrazza e soggiorno. Immagine di Estudio Alegría

I mobili della cucina, così come i rivestimenti delle due pareti, sono realizzati in rovere naturale di Siviglia, successivamente sbiancato conferendo all’arredamento un aspetto più leggero e luminoso.

Mobili in legno della cucina. Immagine di Estudio Alegría

Il piano di lavoro ed il battiscopa sono realizzati in marmo grigio-blu di Cascais, materiale ripreso sulla terrazza per rafforzare la sensazione di continuità degli ambienti. La parte frontale è realizzata in pietra calcarea idrorepellente di color crema, una soluzione molto resistente al contatto con il vapore e con gli olii. Il tavolino antico è stato spostato nella cucina. Il tavolo centrale, circondato da sedie in vimini sintetico, presenta una struttura portante in rovere, mentre la parte superiore è realizzata in marmo bianco di Macael.

Particolare della cucina. Immagine di Estudio Alegría

Sull’altro lato della terrazza troviamo la zona relax, caratterizzata da una fantastica vista sul mare e sulle palme annesse alla spiaggia.

La zona relax. Immagine di Estudio Alegría

Trattandosi di una casa ubicata di fronte al mare, certamente l’umidità contribuisce a mantenere la casa fresca durante il periodo estivo, abbassando notevolmente la temperatura in inverno. Per questo motivo il pavimento di tutte le zone meno umide della casa è stato rivestito con una moquette in alga marina e sisal; in particolare nel salotto il pavimento è stato decorato introducendo un tappetto in kilim.

L’impresa ha arredato gli spazi interni ed esterni impiegando colori naturali, vegetali e tonalità terra; il lino, il cotone ed i motivi a strisce contribuiscono a trasmettere un senso di freschezza e leggerezza in tutta l’abitazione.

Scheda tecnica:
Autori del Progetto: Estudio Alegría – Designer: Ignacio Alegría – Impresa: Construcciones Manuel Murillo.
Ubicazione: Urbanización Las Cañas, Marbella
Marchi utilizzati: Kettal
Anno di conclusione dei lavori: 2014
Superficie: 45 m2