Uno dei punti chiavi associati al risparmio è la capacità di individuare e di sfruttare le potenzialità di qualsiasi oggetto inutilizzato, conferendogli una nuova funzionalità invece di gettarlo via. Per sapere quali articoli possono essere riadattati ad usi differenti possiamo visitare i siti specializzati o utilizzare un po’ di immaginazione; quest’ultima rappresenta lo strumento ideale per ottenere risultati sorprendenti come quello raffigurato nella seguente fotografia.

Immagine di www.fiaka.es

Per darvi un piccolo aiuto abbiamo elaborato questa piccola guida che raccoglie alcuni degli oggetti più utilizzati per arredare casa in modo economico:

  1. La fotografia di questo post mostra un’idea interessante che consiste nel riutilizzare la cassa di una chitarra per convertirla in un simpatico scaffale all’interno del quale sistemare i libri.
  2. Le lattine delle bibite sono un ottimo punto di partenza per creare complementi d’arredo, soprattutto in occasioni di importanti festività come la Pasqua o il Natale, in quanto possono essere decorate con diverse tecniche, dando loro un nuovo uso.
  3. Anche le bottiglie di plastica possono essere riciclate tagliando la base ed utilizzandola per diverse finalità, ad esempio convertendola in un portapenne o riempiendola di terra ed inserendo una piantina al suo interno.
  4. Molte idee interessanti partono dal riuso delle confezioni di alimenti di vario genere, in particolare delle cassette di ferro dei biscotti, sebbene anche contenitori di altro tipo permettono comunque di ottenere ottimi risultati. La cosa più importante, oltre alla funzionalità che attribuiremo a questi articoli, risiede nella decorazione della confezione, che deve risultare in linea con l’arredamento della stanza, in modo da integrarla perfettamente a qualsiasi spazio.