Combinare l’architettura moderna con elementi antichi recuperati e riciclati; è questa la principale richiesta che i proprietari dell’immobile hanno rivolto allo studio di architettura 08023.

Vista della casa e della piscina. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

La casa, pensata come una seconda residenza a bassa manutenzione, è stata costruita da zero. Ogni dettaglio progettuale rappresenta il frutto della collaborazione tra lo Studio 08023 ed i proprietari dell’abitazione; per la costruzione i due hanno optato per un terreno a tratti piano, a tratti elevato, con vista sul mare in lontananza, circondati da una zona verde. Il progetto si è ispirato al bosco situato nelle vicinanze del mare; lo studio ha sviluppato il progetto in modo da sfruttare al massimo la luce naturale, per questo tutte le stanze principali dispongono di finestre situate su diversi punti. Tali finestre, oltre ad illuminare la casa senza ricorrere a sistemi artificiali durante il giorno, regalano ai proprietari diverse vedute.

Un angolo dell’edificio. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Si accede alla casa attraverso un’antica porta in legno, recuperata dal proprietario tra i resti di un magazzino e successivamente restaurata dallo stesso falegname che si è occupato del restauro di casa Batllò, di Antonio Gaudì.

Porta in legno restaurata. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Nell’atrio, una scala in metallo collega i diversi piani; una scala leggera, che funziona come un frangisole, lasciando passare la luce ed offrendo ai proprietari un’incantevole veduta della piscina e della zona verde.

Scala centrale. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Al piano inferiore sono situati il salone-soggiorno, la cucina ed uno studio di pittura. La superficie del salone-soggiorno è ampia e diafana, priva di una distribuzione specifica; ciò consente ai proprietari di collocare i mobili in base ai propri gusti. Quasi tutti i mobili sono stati recuperati da magazzini o da altre abitazioni.

Vista del salone. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Il salone è collegato con la cucina ad isola, realizzata in cemento prefabbricato, con mobili in muratura che separano gli ambienti e consentono di riporre gli oggetti personali.

Particolare della cucina; i mobili separano gli spazi. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Lo studio di pittura rappresenta una zona a sé stante, realizzata all’insegna della pace e della tranquillità. La stanza si affaccia sul giardino attraverso una vetrata con infissi in ferro battuto, evitando ogni minima distrazione e favorendo la concentrazione necessaria per la pittura.

Zona studio. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Finestre. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Al piano superiore troviamo una camera per gli ospiti, la camera dei proprietari con una cabina armadio ed infine uno studio. La principale zona notte è aperta e racchiude nella stessa zona il bagno e la camera da letto; due ambienti che condividono spazio ed illuminazione. La camera è collegata ad una cabina armadio con vista panoramica e ad una zona studio.

Cabina armadio con vista panoramica. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Tutte le finestre esposte a sud sono protette da antiche persiane in legno recuperate prima della demolizione di edifici del distretto Eixample di Barcellona. Per la facciata lo studio ha recuperato alcune travi in legno tropicale, provenienti da antichi vagoni ferroviari africani.

Vista delle persiane. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Nella zona esterna troviamo uno splendido portico con annessa una piccola zona cottura, realizzata per godersi la terrazza e la piscina. La copertura è stata realizzata riciclando antichi pali in legno e tegole provenienti da altri immobili.

Vista del portico. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

La casa è ben isolata termicamente ed acusticamente e possiede un’ottima ventilazione interna; tali caratteristiche rendono possibile stabilire una temperatura ottimale senza ricorrere a sistemi di climatizzazione per molti mesi l’anno. L’acqua sanitaria è riscaldata grazie all’energia solare, mentre l’acqua piovana viene raccolta e riutilizzata per l’irrigazione e la piscina. Tutte le attività per la manutenzione sono automatizzate.

Terrazza con cucinino. Immagine di 08023 Architecture+Design+Ideas

Scheda tecnica:

Autori del Progetto, Architetti e Progettisti: 08023 Architecture+Design+Ideas – Cristina Mora + David Jiménez

Ingegnere: Alex Boada

Contrattista: Quality Home Services

Marche utilizzate: Facciata: S.A.T.E. Cotegram di Parex – Elettrodomestici: Miele – Mobili: Bo Concept- Finestre: Cortizo – Sanitari: Duravit y Catalano – Rubinetteria: Hansgrohe.

Ubicazione: Badalona, Barcellona. Spagna

Anno di realizzazione dei lavori: 2014

Superficie: PB 150 m2 + P1 150m2 + Seminterrato 150m2

Costo approssimativo: 420.000 €