• Habitissimo, l’azienda online che ormai è diventata un forte punto di riferimento per chi opera nel settore dell’edilizia e dei servizi per la casa, celebra il suo quinto anniversario confermandosi come leader in vari paesi come Spagna, Italia e Brasile.

  •  Il portale è riuscito a pubblicare più di un milione di preventivi online negli otto paesi dove opera, dando così la possibilità di trovare un professionista di fiducia a quelle persone che hanno bisogno di realizzare un lavoro in casa o una ristrutturazione.
  • Durante i primi cinque anni di Habitissimo si sono già registrati al portale più di 270.000 professionisti del settore edile come costruttori, tecnici, architetti, parchettisti, idraulici, imbianchini, elettricisti, interior designers ecc.

  • Questi 270.000 professionisti che fanno parte di Habitissimo oggi sono in grado di ottenere una media tra i 2 ed i 6 lavori della loro categoria professionale ad ogni trimestre. Questi dati sono molto confortanti considerando la dura crisi che ha colpito il loro settore in Spagna ed Italia negli ultimi anni.

Palma di Maiorca, aprile 2014 – Sono sempre più numerose le persone che desiderano realizzare una ristrutturazione o un lavoro nella propria casa e che non conoscono un professionista di fiducia a cui rivolgersi. Questa è la realtà che ha fatto nascere 5 anni fa Habitissimo, che oggi è orgogliosa di aver lanciato un nuovo modo di lavorare per i professionisti dell’edilizia e di confermarsi come leader assoluto in molti dei paesi dove è presente.

Durante tutto il suo percorso, Habitissimo ha potuto pubblicare un milione di richieste di lavori online in Spagna, Italia, Brasile, Messico, Cile, Argentina, Turchia e Colombia. Queste richieste sono dirette ai più di 270.000 professionisti registrati sul portale che riescono poi trasformare queste richieste in una media di 2/6 nuovi lavori al trimestre nonostante il momento molto critico per il loro settore.
Parallelamente, coloro che accedono ad Habitissimo per cercare un professionista di fiducia a cui affidare un lavoro, troveranno a loro disposizione varie opzioni interessanti come per esempio poter consultare le più di 37.000 opinioni pubblicate da chi ha già utilizzato il servizio che serviranno per orientare e per fornire utili consigli ai nuovi utenti.

In questi cinque anni di continue innovazioni, Habitissimo ha anche creato una versione della sua pagina per gli smart phones da dove i nostri clienti, cioè i professionisti del settore edile o dei servizi per la casa, potranno scaricarsi le nuove richieste dei privati per poter poi presentare loro un’offerta e fare in modo di aggiudicarsi il lavoro.

Tra le tante novità sul portale vi è anche la prima community online italiana dedicata all’arredamento e all’edilizia.  Con più di 600.000 foto pubblicate inerenti a progetti, ristrutturazioni e tanti altri lavori si è potuto creare un marketplace che apre tantissime opportunità di lavoro per i nostri professionisti del settore.

“Lavoriamo duro per rendere democratico il settore delle costruzioni e delle ristrutturazioni. Il volume di affari relativo all’edilizia in internet sta crescendo”, commenta Jordi Ber, CEO dell’azienda.

Oltre ad essersi consolidata in Italia e Spagna ed essersi aperta al mercato di vari altri paesi, Habitissimo ha creato numerosi posti di lavoro negli ultimi 12 mesi. L’impresa iniziò con i suoi 2 soci fondatori ed oggi accoglie nei suoi uffici  più di 70 persone di diverse nazionalità.

Javier Serer, Jordi Ber, Martín Caleau, team direttori di Habitissimo. Foto: Hugo Chinchilla.

Un’azienda nata da una necessità personale

Habitissimo è nata proprio dalla necessità personale del suo fondatore, il CEO Jordi Ber, che quando viveva a Barcellona si trovò ad avere bisogno di ristrutturare il suo alloggio senza conoscere alcun professionista a cui rivolgersi. Dovendo quindi cercarsi dei nominativi a caso da un semplice elenco cartaceo, ebbe sgradevoli esperienze e iniziò a dubitare della possibilità di poter trovare una persona fidata in questo modo. Pensò quindi che Internet potesse essere lo strumento ideale per poter rendere democratico questo settore. Con i suoi risparmi lanciò l’idea e poco dopo si unì a Martín Caleau per fondare l’azienda. Durante i primi anni si aggiunse anche Javier Serer con il ruolo di socio e direttore di prodotto. In pochissimo tempo l’azienda è diventata il punto di riferimento più importante in rete per questo settore.

“Grazie all’espansione di Habitissimo abbiamo aumentato il numero di professionisti, collaboratori e risorse umane che lavorano con noi. Tutti facciamo parte di un ingranaggio in cui ogni nostro contributo determina il risultato finale. Siamo un team per cui i valori, il rispetto e la considerazione tra ognuno dei nostri componenti aiutano a poter raggiungere gli obbiettivi desiderati dal cliente. Sappiamo che ogni nostra azione ha un impatto, e per questo ci rende felici vedere soddisfatti i nostri utenti e clienti”, spiega Jordi Ber.

Dal momento della sua creazione, Habitissimo ha ricevuto vari premi di riconoscimento per come ha sviluppato il suo progetto. Per quanto riguarda il volume d’affari, solo nel 2012 l’azienda aveva di poco superato un fatturato di un milione di euro, mentre nel 2013 è già riuscita a triplicare queste cifre. Le speranze per il futuro sono di poter continuare a crescere così come è accaduto finora, ma soprattutto di poter arrivare ad offrire un servizio innovativo e di altissima qualità nel settore edile.

Infografia

Infografia cinque anni habitissimo.