La facciata ventilata è un rivestimento costituito da un pannello interno, una camera d’aria ed un pannello esterno permeabile. Questi sistemi rappresentano senza ombra di dubbio la soluzione ideale per isolare gli edifici dal punto di vista termico ed acustico. Nel post di oggi vi presenteremo le principali caratteristiche delle facciate ventilate in legno.

Immagine di es.sergeferrari.com/

La principale proprietà delle facciate ventilate è rappresentata dall’isolamento termico; la camera d’aria, tipica di questi sistemi, agisce come un camino ovvero facilita la traspirazione della facciata, proteggendola dagli agenti atmosferici. Tale aspetto, nel tempo, incide notevolmente sul risparmio energetico, infatti si calcola che queste facciate consentono di ridurre i consumi energetici impiegati nel riscaldamento e nella climatizzazione in una percentuale variabile, tra il 25 ed il 40%.

Immagine di construible.es

Questi vantaggi, sommati alla bellezza ed alla versatilità di un materiale come il legno, ci regalano un sistema efficiente e piacevole alla vista.

Immagine di arq.clarin.com

I tradizionali sistemi di rivestimento in legno sono realizzati con pannelli, i quali possono essere orientati in verticale, orizzontale o in diagonale. Inoltre possono essere utilizzati pezzi di legno di piccole dimensioni, come i tasselli.

Immagine di neoture.es

Non esitare nel contattare un professionista, il quale ti saprà consigliare sugli aspetti tecnici da considerare per installare questo genere di facciata.