Con un po’ di sforzo e dedizione, la nostra casa può diventare un dipinto murale che parla di noi stessi, dei nostri gusti e interessi, delle nostre abitudini, dei nostri ricordi e desideri. Bisogna soltanto trovare il modo di renderla tale; a questo scopo, abbiamo preparato una serie di consigli su come decorarla.

Foto di Vinyl Wall Design

Se vogliamo collocare dei disegni o sculture senza dipingere direttamente la parete, abbiamo varie opzioni fra cui scegliere:

  1. Installa dei pannelli di compensato: leggeri, facili da tagliare (o reperibili in varie misure in qualsiasi ferramenta o falegnameria) e da dipingere come ci suggeriscono i nostri gusti. Una volta dipinti, dobbiamo solo appenderli con un chiodo alla parete desiderata. Con un po’ di sforzo in più, alcuni LED e una batteria, poi, possiamo installare un semplice sistema di retroilluminazione.
  2. Utilizza lastre di vinile. L’idea è simile alla precedente, ma con alcune piccole differenze: il vinile è un po’ più difficile da tagliare, per cui occorre richiederlo a un negozio specializzato (di solito ce n’è almeno uno in tutte le città), ma ha il vantaggio di permetterci di ottenere colori più brillanti rispetto al compensato. Dobbiamo soltanto immaginare un quadro che abbiamo sempre desiderato vedere sulla parete del corridoio e il gioco è fatto. Unica avvertenza: il vinile è più leggero del compensato e, se non viene ben fissato, è più difficile che mantenga la stessa posizione.
  3. Gli smanettoni più esperti o coloro che vogliano entrare seriamente nel mondo del bricolage (e che troveranno ottimi consigli in questo blog) possono avventurarsi a giocare con legno, cartone, alluminio e altri materiali per creare strutture tridimensionali che somiglieranno a vere e proprie sculture. La pazienza, le giuste informazioni e l’aiuto di una sega possono fare miracoli.