Il consumo d’acqua è un argomento a cui si sta dando sempre più importanza negli ultimi anni. Lo spreco di questa risorsa comporta infatti una grave mancanza di rispetto verso uno degli elementi più importanti nella nostra vita, e le misure finora adottate per limitarlo non sembrano ancora essere sufficienti.

Noi tutti ben sappiamo che, potendo scegliere tra un bagno e una doccia, ciò che ci permette di usare meno acqua è la doccia. Grazie a questi piccoli consigli, vediamo ora come rendere ancora più consapevole questa saggia decisione:

 Chiudi il rubinetto mentre ti insaponi. In inverno può risultare un po’ più sgradevole per la differenza di temperatura, ma almeno in estate adottare questo piccolo accorgimento permette di risparmiare la metà dell’acqua che si usa normalmente.

  1. Installa una valvola per la riduzione della portata nella tua doccia. Sono accessori facili da montare e che regolano il getto d’acqua per evitare di sprecarla. Inoltre, nel caso ci sia poca pressione, ci aiuterà a dare maggior forza al getto.

  2. Mantieni l’impianto in buono stato. Se noti leggere perdite di pressione, vibrazioni o fuoriuscite di acqua dai rubinetti del lavabo o della doccia, non tardare a chiamare uno specialista per una revisione. Le leggere perdite o una fuoriuscita anomala d’acqua rappresentano un segnale d’allarme sia per i danni che si possono causare in casa, e sia per chi vuole risparmiare.