Lo studio nel quale lavoriamo è una delle stanze nelle quali trascorriamo più tempo e, in molti casi, è anche l’ambiente più in disordine.

Immagine di Tecnocubo Systems

Dopo diversi giorni di lavoro capita spesso di ritrovarsi con una grande quantità di documenti sparsi in tutta la stanza, tale disordine può interferire negativamente sulla nostra concentrazione e sul rendimento. In questi casi tendiamo a porci sempre la stessa domanda, “da dove inizio?”. I consigli che vi presentiamo di seguito vi permetteranno di mantenere uno studio pulito e organizzato, i cui benefici non riguardano solo lo spazio fisico, ma anche la nostra forma mentale.

  1. La prima cosa che dobbiamo fare è classificare con una graffetta tuti i documenti della stanza. È importante non lasciare troppi documenti sparsi sopra il tavolo, poiché solo in questo modo eviteremo di perdere fogli importanti ed eviteremo di lavorare in ambiente disordinato e stressante.
  2. Un altro aspetto che conferisce alla stanza un senso di disordine sono gli svariati post-it che attacchiamo sul computer e sulla scrivania. Per risolvere questo problema, una soluzione efficace è quella di acquistare una superficie a forma rettangolare che fisseremo alla parete, attaccandovi sopra tutti i post it di cui abbiamo bisogno.
  3. Una volta realizzati i due passi precedenti possiamo passare al cestino della carta. È importante svuotarlo di tanto in tanto, in modo da mantenere ordine e pulizia all’interno della stanza. Una volta svuotato il cestino, vi consigliamo di rimuovere periodicamente la polvere presente sulla scrivania in modo da lavorare in condizioni ottimali.
  4. Oltre all’organizzazione degli strumenti e della stanza, anche l’ordine mentale è un aspetto di cui dobbiamo tenere conto. Per farlo, classifichiamo i vari documenti elettronici nelle specifiche cartelle, salvando anche quanto scritto sui post-it o gli appuntamenti utilizzando i programmi informatici i quali, oltre a garantire un maggiore senso dell’ordine, ci aiuteranno a risparmiare la carta.

Con questi semplici consigli possiamo goderci uno studio pulito e ordinato.