Ogni volta che cominciamo un lavoro di pittura, inevitabilmente l’odore della vernice si estende in qualsiasi zona di casa.

L’odore emanato dalla vernice è un aspetto inevitabile in queste situazioni e a volte diventa così forte da estendersi in tutta l’abitazione. Pur sapendo che non è possibile annullare il cattivo odore, fortunatamente esistono alcuni rimedi che ci consentono di fare in modo che persista il minor tempo possibile, come vi spieghiamo di seguito:

  1. Gli spicchi d’aglio rappresentano un valido aiuto per alleviare il problema. Ci basterà capare alcuni spicchi d’aglio e collocarli di fronte ad un ventilatore posizionato accanto alla parete che abbiamo verniciato, in questo modo l’odore scomparirà con il passare del tempo.
  2. Una volta concluse le operazioni di verniciatura, possiamo preparare un po’ di caramello a fuoco moderato in modo da riempire la stanza di questo profumo così delizioso che coprirà completamente il cattivo odore.
  3. Il consiglio più popolare che ciascuno di noi conosce è aprire le finestre. Favorendo l’entrata di aria fresca dentro casa, allevieremo anche il cattivo odore. In questo modo l’odore di vernice diminuirà man mano, nonostante ciò questo metodo non è tra i migliori per risolvere il problema.
  4. Un altro metodo per rimuovere il cattivo odore della vernice consiste nel distribuire nella stanza alcune erbe aromatiche quali il rosmarino, la lavanda, la salvia o la menta. Mescolando diverse erbe di questo tipo otterremo un profumo molto forte che potrebbe darci fastidio, pertanto è meglio scegliere una o poche erbe.
  5. Infine, possiamo collocare dei contenitori pieni di sale grosso disciolto in acqua negli angoli delle varie stanza. In questo modo riusciremo a risolvere il problema.

Seguendo questi consigli, ogni volta che pitturiamo una stanza non siamo costretti a respirare a lungo il cattivo odore emanato dalla vernice.