In questo post vi insegniamo una tecnica fondamentale per mantenere il frigorifero pulito.

Immagine di FANWORKING

Nei post precedenti vi abbiamo spiegato alcune tecniche per rimuovere il cattivo odore presente nel frigorifero; oggi, invece, ci occuperemo della pulizia delle guarnizioni di questo elettrodomestico. Con il passare del tempo, le guarnizioni tendono a deteriorarsi, assumendo un aspetto annerito e invecchiato. Di seguito vi proponiamo alcuni consigli per mantenere le guarnizioni in buono stato, rimuovendo la sporcizia accumulata:

  1. Prima di cominciare abbiamo bisogno di alcuni strumenti. Nello specifico ci occorrono: un paio di guanti di gomma, uno spazzolino da denti, un recipiente pieno di acqua ed il dentifricio.
  2. Una volta che abbiamo tutti gli strumenti a portata di mano, procediamo inumidendo tutta la superficie delle guarnizioni, utilizzando lo spazzolino da denti.
  3. Il passo successivo consiste nell’applicazione del dentifricio sulle varie zone, che strofineremo in modo sufficientemente energico.
  4. Infine, sciacquiamo la superficie e rimuoviamo il dentifricio con un panno, rimuovendo ogni residuo presente.

Un’altra tecnica prevede l’utilizzo di candeggina da applicare con un pennello da pittura, con il quale eseguiremo diverse passate. Trascorsi alcuni minuti, terminiamo la pulizia delle guarnizioni rimuovendo il prodotto con un panno. Entrambe le tecniche presentate ci consentono di ottenere ottimi risultati.