Il forno rientra tra gli elettrodomestici che si sporcano con maggiore facilità ma che tuttavia non sempre vengono puliti con altrettanta frequenza. Vediamo insieme come pulire questo elettrodomestico.

Immagine di Artesanos De Vilafortuny

È importante conoscere come pulire il forno poiché, a differenza di altri apparati, quest’ultimo richiede una manutenzione specifica. In particolare gli elettrodomestici della cucina devono essere mantenuti in perfette condizioni igieniche; Habitissimo vi presenta alcuni consigli per facilitare questa faccenda domestica:

  1. Prima di cominciare ad utilizzare i prodotti di pulizia è importante passare un panno sulle pareti del forno al fine di rimuovere eventuali residui alimentari presenti al suo interno.
  2. Uno dei prodotti più utilizzati nelle pulizie domestiche è il bicarbonato di sodio. Questo prodotto risulta particolarmente efficace nel pulire qualsiasi spazio, trattandosi di una soluzione in grado di rimuovere la sporcizia in modo immediato. È sufficiente applicare il bicarbonato di sodio su un panno e passare quest’ultimo sulle pareti del forno.
  3. L’aceto bianco è un’alternativa altrettanto efficace. Questo prodotto possiede proprietà sgrassanti e ci aiuta a rimuovere la sporcizia con facilità. Una volta applicato il prodotto dobbiamo ripassare la zona con un panno inumidito, in modo da rimuovere i residui di aceto ed il forte odore di questo prodotto.
  4. Infine vi consigliamo di realizzare questi passi con il forno appena riscaldato; in questo modo faciliteremo le operazioni di pulizia.

Seguendo questi passi potremo pulire il forno in modo rapido e semplice, utilizzando rimedi casalinghi efficaci quanto i prodotti artificiali.